discorsi papa francesco 2019

Pubblicato il

Voi, con i vostri gesti e i vostri atteggiamenti, coi vostri sguardi, i desideri e soprattutto la vostra sensibilità, voi smentite e screditate tutti quei discorsi che si concentrano e si impegnano nel creare divisione, quei discorsi che cercano di escludere ed espellere quelli che “non sono come noi”. Vuoi che sia l’amore del Padre ad aprirti nuovi orizzonti e a portarti per sentieri mai immaginati e pensati, sognati o attesi, che rallegrino e facciano cantare e danzare il cuore? E questo è possibile perché sappiamo che c’è Qualcuno che ci unisce, che ci fa fratelli. […] Bisogna quindi trovare un bilancio adeguato fra l’esercizio legittimo della libertà di espressione e l’interesse sociale ad assicurare che i mezzi digitali non siano utilizzati per commettere attività criminose a danno dei minori.». È l’amore di Cristo quello che ci spinge (cfr 2 Cor 5,14). Non rispondete adesso, ognuno risponda nel suo cuore. A proposito, ma se oggi uno di noi incontrasse Ratzinger come dovrebbe rivolgersi a lui? Maria aveva l’età di tante di voi, l’età di tante ragazze come voi. È la certezza di sapere che siamo stati amati con un amore profondo che non vogliamo e non possiamo tacere; un amore che ci provoca a rispondere nello stesso modo: con amore. È l’amore del Signore, che sa più di risalite che di cadute, di riconciliazione che di proibizione, di dare nuova opportunità che di condannare, di futuro che di passato. Ma nulla di tutto ciò ci ha impedito di incontrarci, tante differenze non hanno impedito di incontrarci e di stare insieme, di divertirci insieme, di celebrare insieme, di confessare Gesù Cristo insieme. Il potenziale degli strumenti digitali, enorme come le sue possibili conseguenze negative, per il Papa deve essere limitato dalla tutela della privacy e della sicurezza e dal senso di responsabilità delle grandi società del settore, che si rivolgono molto ai giovani. Avvenga di me». «Solo la Chiesa ci porta a Cristo»: ma Francesco non era relativista? Giornata Mondiale della Gioventù a Panama, qui sotto i principali passaggi delle parole d’apertura del Papa. […] In un mondo come il nostro, in cui i confini fra gli Stati sono continuamente superati dalle dinamiche create dagli sviluppi del digitale, i nostri sforzi devono assumere la dimensione di un movimento globale che si unisce agli impegni più nobili della famiglia umana e delle istituzioni internazionali per la tutela della dignità dei minori e di ogni persona. Uhm…. Ognuno tornerà a casa con la nuova forza che si genera ogni volta che ci incontriamo con gli altri e con il Signore, pieni di Spirito Santo per ricordare e mantenere vivo quel sogno che ci fa fratelli e che siamo chiamati a non lasciar congelare nel cuore del mondo: dovunque ci troveremo, qualsiasi cosa staremo facendo, potremo sempre guardare in alto e dire: “Signore, insegnami ad amare come tu ci hai amato”. ), cioè Papa Francesco. Pensare così sarebbe mancare di rispetto a voi e a tutto quello che lo Spirito attraverso di voi ci sta dicendo. Il cristianesimo è una Persona che mi ha amato tanto, che desidera e chiede il mio amore. Un discorso di Papa Francesco sul nichilismo dell’Occidente, E’ ufficiale: la Spagna ha guadagno 480 milioni dalla GMG 2011, La GMG 2011 porterà 143 milioni di dollari all’economia spagnola, GMG 2011, la polizia spagnola denuncia gli atei per aver subito minacce di morte, GMG 2011: foto e video della violenza atea contro i pellegrini cattolici, https://it.m.wikipedia.org/wiki/Papa_emerito, 500 imam al fianco di Asia Bibi e contro l’Islam violento. ©2018 UCCR Informativa sull'utilizzo dei cookies e dei dati personali. Ci sono domande a cui si risponde solo in silenzio. Al contrario, sappiamo che il padre della menzogna, il demonio, preferisce sempre un popolo diviso e litigioso. Santa Maria la Antigua vi accompagni e vi protegga, perché possiamo dire senza paura, come lei: «Eccomi. «Aiutiamoli a casa loro». Conferenza Episcopale Italiana. Discorso di Papa Francesco all’Assemblea dei Vescovi italiani – 20 maggio 2019. So che arrivare qui non è stato facile. You also have the option to opt-out of these cookies. «Sebbene i genitori siano i primi responsabili della formazione dei loro figli, bisogna prendere atto che, nonostante la buona volontà, oggi è sempre più difficile per loro controllare l’uso che i figli fanno degli strumenti elettronici. Se rimani fermo, hai perso. Grazie per aver detto “sì” al sogno di Dio di vedere i suoi figli riuniti. L’uso dell’intelligenza artificiale per identificare ed eliminare dalla circolazione in rete le immagini illegali e nocive ricorrendo ad algoritmi sempre più elaborati è un campo di ricerca molto importante. Discorso di Papa Francesco in occasione di un convegno sulla dignità dei minori nel mondo digitale. Lui ci sta guardando alla televisione. «Siamo davanti alle questioni cruciali poste al futuro dell’umanità dal vertiginoso sviluppo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Papa Benedetto XVI, che ci sta guardando, e gli facciamo un applauso, gli mandiamo un saluto da qui! Lui ci sta guardando alla televisione. Oggi sono contento di dirvi: Pietro è con voi per celebrare e rinnovare la fede e la speranza. Conosco gli sforzi, i sacrifici che avete fatto per poter partecipare a questa Giornata. Questo sito è fruibile senza alcuna indicazione di dati personali; tuttavia, alcuni servizi speciali potrebbero renderlo necessario, con il consenso dell’interessato. Invia Stampa Facebook Twitter Google+. Informativa sull'utilizzo dei cookies e dei dati personali. «Uno snodo cruciale del problema riguarda la tensione […] fra l’idea del mondo digitale come spazio di illimitata libertà di espressione e comunicazione e quella dell’uso responsabile delle tecnologie e quindi dei suoi limiti. Secondo Wikipedia sarebbe “Sua Santità” https://it.m.wikipedia.org/wiki/Papa_emerito , ma la cosa mi confonde, visto che il Papa è solo uno (? Il Papa: «Preferisco dare la vita che annullare il celibato». Papa Francesco: discorso finale Sinodo, ruolo della donna nella Chiesa “va molto oltre la funzionalità”. Un discorso intenso e profondo, da leggere con attenzione. Riuniti a Panama, la Giornata Mondiale della Gioventù è ancora una volta una festa, una festa di gioia e di speranza per la Chiesa intera e, per il mondo, una grande testimonianza di fede. Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione. Un saluto, tutti, tutti con le mani, a Papa Benedetto! Andare avanti non per creare una Chiesa parallela un po’ più “divertente” o “cool” in un evento per giovani, con un po’ di elementi decorativi, come se questo potesse lasciarvi contenti. Al contrario! Udienza ai partecipanti alla Plenaria della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali, 02.05.2019, Udienza ai Docenti e agli Studenti del Pontificio Istituto Biblico, 09.05.2019, Incontro di preghiera con il Popolo Rom e Sinti, 09.05.2019, Udienza ai Membri della “Papal Foundation”, 10.05.2019, Santa Messa con Ordinazioni Presbiterali, 12.05.2019, Le parole del Papa alla recita del Regina Coeli, 12.05.2019, Udienza ai partecipanti al Capitolo Generale della Società delle Missioni Africane, 17.05.2019, Tutti gli orari sono GMT +1. La condanna morale dei danni inflitti a bambini e ragazzi per il loro cattivo uso non basta, deve tradursi in iniziative concrete e urgenti. Pietro ci sarà”. Abbiamo il coraggio di dire all’angelo, come Maria: “Eccoci, siamo i servi del Signore, avvenga per noi…”? Any cookies that may not be particularly necessary for the website to function and is used specifically to collect user personal data via analytics, ads, other embedded contents are termed as non-necessary cookies. Necessary cookies are absolutely essential for the website to function properly. Voi ci insegnate che incontrarsi non significa mimetizzarsi, né che tutti pensano la stessa cosa o vivere tutti uguali facendo e ripetendo le stesse cose: questo lo fanno i pappagalli. GMG 2019 a Panama, il profondo discorso di Papa Francesco 28 Gennaio 2019 Giornata Mondiale della Gioventù a Panama, qui sotto i principali passaggi delle parole d’apertura del Papa. Che cosa ci tiene uniti? Il discepolo non è solamente chi arriva in un posto ma chi incomincia con decisione, chi non ha paura di rischiare e di mettersi a camminare. I migranti? Ve lo auguro con tutto il cuore. Voi, cari amici, avete fatto tanti sacrifici per potervi incontrare e così diventate veri maestri e artigiani della cultura dell’incontro, che non è “Ciao, come va? È l’amore silenzioso della mano tesa nel servizio e nel donarsi: è l’amore che non si vanta, che non si pavoneggia, l’amore umile, che si dà agli altri sempre con la mano tesa. Ieri Papa Francesco, parlando ai partecipanti al congresso “Child dignity in the digital world” (La dignità del minore nel mondo digitale), ha sottolineato le due facce delle tecnologie digitali: un’opportunità di sviluppo della conoscenza, del benessere, dell’economia da una parte, uno strumento per diffondere pornografia e organizzare abusi sui minori dall’altra. I costruttori di muri che seminando paura cercano di dividere e di impaurire le persone. Leggi l'informativa per saperne di più o negare il consenso ai cookie. Segui su Vatican News le notizie e le informazioni sull’attività e sugli appuntamenti quotidiani di Papa Francesco. […] Infatti una delle caratteristiche dello sviluppo tecnologico di oggi è che ci prende di sorpresa, perché spesso ne vediamo prima gli aspetti più affascinanti e positivi (che per fortuna non mancano), ma poi ci rendiamo conto delle conseguenze negative quando sono già molto diffuse ed è difficilissimo rimediarvi.». Grazie! Un santo di queste terre amava dire: «Il cristianesimo non è un insieme di verità da credere, di leggi da osservare, o di proibizioni. These cookies will be stored in your browser only with your consent. Ciao, a presto”. We also use third-party cookies that help us analyze and understand how you use this website. P.IVA e C.F. These cookies do not store any personal information. Sapete chi ha detto questo? […] La creatività e l’intelligenza dell’uomo sono meravigliose, ma devono essere orientate nella direzione positiva del bene integrale della persona in tutta la sua vita, fin dall’infanzia.», Associazione Rete Sicomoro  |  direttore Enrico AlbertiniVia Fusara 8, 37139 Verona  |  Telefono 351 7417656  |  E-mail info@retesicomoro.itP.IVA e C.F. Cari giovani, questa Giornata non sarà fonte di speranza per un documento finale, un messaggio concordato o un programma da eseguire. Non si può dubitare che tale sviluppo, nell’ambito digitale, offra nuove opportunità per i minori, per la loro educazione e formazione personale. Singolare il tuo impegno a tentare di seminare un pò di zizzania; ti accontenti di poco. Un saluto, tutti, tutti con le mani, a Papa Benedetto! 03856790237  |  © 2020 ReteSicomoro  |. Tutti sono persone come noi, tutti con le nostre differenze. Cominciare a camminare, questa è la più grande gioia del discepolo, essere in cammino. Amici, amici e amiche, Gesù vi benedica! Ai seguenti link è possibile visualizzare omelie, discorsi e messaggi degli anni passati: Anno 2013 Un sogno concreto, che è una Persona, che scorre nelle nostre vene, fa trasalire il cuore e lo fa sussultare ogni volta. GMG 2019 a Panama, il profondo discorso di Papa Francesco, Gmg 2013: cronaca di un successo (anche economico), L’Onu blatera, Bergoglio risponde: «Dio dice sì all’unione tra uomo e donna». Condividi. Bene. E questo è un criterio per distinguere le persone: i costruttori di ponti e i costruttori di muri. E questo è quello che oggi ci chiede: vuoi dare carne con le tue mani, i tuoi piedi, il tuo sguardo, il tuo cuore al sogno di Dio? È l’amore del Signore, amore quotidiano, discreto e rispettoso, amore di libertà e per la libertà, amore che guarisce ed eleva. Perché siamo uniti? OMELIE, DISCORSI, MESSAGGI DI SUA SANTITA’ PAPA FRANCESCO Anno 2019 Verranno pubblicati in questa discussione i principali interventi del Santo Padre nell'anno in corso. Out of these cookies, the cookies that are categorized as necessary are stored on your browser as they are essential for the working of basic functionalities of the website. 15 Novembre 2019 Discorso di Papa Francesco in occasione di un convegno sulla dignità dei minori nel mondo digitale. 03856790237  |  © 2020 ReteSicomoro  |  Privacy policy. Sapete? «Siamo davanti alle questioni cruciali poste al futuro dell’umanità dal vertiginoso sviluppo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Veniamo da culture e popoli diversi, parliamo lingue diverse, usiamo vestiti diversi. Cookie di profilazione possono essere utilizzati da terze parti. Ognuno dei nostri popoli ha vissuto storie e circostanze diverse. La protezione dei dati è di particolare importanza. Disse: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola» (Lc 1,38). Mi ricordo che, a Cracovia, alcuni mi chiesero se sarei andato a Panama, e io risposi: “Io non so, ma Pietro di sicuro ci sarà. Con “Sua Eminenza” o “Sua Santità”? This category only includes cookies that ensures basic functionalities and security features of the website. Mah… io penso volesse dire il Cardinale Ratzinger, visto che il Papa può essere uno solo. Che bello ritrovarci, e farlo in questa terra che ci accoglie con tanto colore e tanto calore! Incontrarsi vuol dire saper fare un’altra cosa: entrare nella cultura dell’incontro, è una chiamata e un invito ad avere il coraggio di mantenere vivo e insieme un sogno comune. Maria ha saputo dire “sì”. It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website. Questo è l’amore che ci unisce oggi. Quello che darà più speranza in questo incontro saranno i vostri volti e una preghiera. Se uno si mette a camminare, è già un discepolo. Lui è il maestro della divisione, e ha paura di un popolo che impara a lavorare insieme. […] La sfida che ci è posta innanzi è dunque quella di favorire l’accesso sicuro dei minori a queste tecnologie, garantendo, in pari tempo, la loro crescita sana e serena, senza che siano oggetto di violenze criminali inaccettabili o di influssi gravemente nocivi per l’integrità del loro corpo e del loro spirito. Pertanto, l’industria deve collaborare con i genitori nella loro responsabilità educativa. Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analitici necessari per il suo funzionamento. Un amore che unisce è un amore che non si impone e non schiaccia, un amore che non emargina e non mette a tacere e non tace, un amore che non umilia e non soggioga. This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website. Vogliamo trovare e risvegliare insieme a voi la continua novità e giovinezza della Chiesa aprendoci sempre a questa grazia dello Spirito Santo che tante volte opera una nuova Pentecoste. Col volto con cui tornerete a casa, col cuore cambiato con cui tornerete a casa, con la preghiera che avete imparato a dire con questo cuore cambiato. Nessuna differenza ci ha fermati. Papa Benedetto XVI, che ci sta guardando, e gli facciamo un applauso, gli mandiamo un saluto da qui! Il cristianesimo visto così non è per nulla attraente. E questo perché avete quel fiuto che sa intuire che «il vero amore non annulla le legittime differenze, ma le armonizza in una superiore unità» (Benedetto XVI, Omelia, 25 gennaio 2006). Il cristianesimo è Cristo» (S. Oscar Romero, Omelia, 6 novembre 1977). But opting out of some of these cookies may have an effect on your browsing experience. Assemblea generale Statuto e Regolamento Annuario Vescovi Consiglio Episcopale Permanente. Chiudendo il banner e/o scorrendo la pagina e/o cliccando su un altro elemento della pagina acconsenti all'uso dei cookie. Molti giorni di lavoro e di impegno, incontri di riflessione e di preghiera fanno sì che il cammino stesso sia la ricompensa. No, la cultura dell’incontro è quella che ci fa camminare insieme con le nostre differenze ma con amore, tutti uniti nello stesso cammino. Adesso sono le, Omelie, discorsi e messaggi di Papa Francesco - ANNO 2019, Iconografia / Artisti e opere d'arte figurativa, Benvenuto, caro Visitatore, se stai leggendo questo vuol dire che non sei ancora registrato, effettua ora la. E questo è possibile solo se, come abbiamo da poco vissuto nel Sinodo, sappiamo camminare ascoltandoci e ascoltare completandoci a vicenda, se sappiamo testimoniare annunciando il Signore nel servizio ai nostri fratelli; che è sempre un servizio concreto. Pietro e la Chiesa camminano con voi e vogliamo dirvi di non avere paura, di andare avanti con questa energia rinnovatrice e questo desiderio costante che ci aiuta e ci sprona ad essere più gioiosi, più disponibili, più “testimoni del Vangelo”.

Diffusione Nome Antonietta, Metodo Per Pianoforte Pdf, Lavorare Meno, Lavorare Tutti Citazione, Oscar Miglior Attore 1999, Codici Meccanografici Scuole Napoli 2020, La Costellazione Di Arianna, Colori Olio Rembrandt Opinioni, Nomi Maschili Origine Greca,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *